Il cast creativo

{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Giampiero Solari
Regista Giampiero Solari nato a Lima, è un drammaturgo, regista teatrale, autore televisivo e regista televisivo italiano. Nato da una famiglia di origine Chiavarese, cominciò il suo rapporto con il teatro molto presto. Nel 1977 frequentò la Civica Scuola Paolo Grassi di Milano come allievo regista. Nel 1981 fondò la compagnia Te-Atro con la quale firma diverse regie e cominciò l'attività didattica presso la Scuola Civica “Paolo Grassi”, insegnando recitazione e regia. È stato regista di numerose opere teatrali classiche e contemporanee, programmi televisivi e spettacoli musicali. Dal 1998 al 2005 è stato direttore artistico del Teatro Stabile delle Marche. Nel 2005 ha ricoperto la carica di Assessore ai Beni Culturali della regione Marche. Nel 2007 firma il nuovo allestimento di Aida all'Arena di Verona. Dal 2012 collabora con Sky Italia come consulente e direttore artistico. È tornato a collaborare con la Scuola Paolo Grassi nel 2013 quando ha curato la regia di “Risveglio di Primavera” di Frank Wedekind con gli allievi attori del terzo anno. Nello stesso tempo, per Sky, ha seguito la realizzazione del docu-film “Attori e corsari” degli allievi della Civica Scuola di Cinema, che racconta lo spettacolo, le prove, le vite, i sogni e le aspirazioni dei giovani attori. Per il Comune di Milano con i Pomeriggi Musicali è stato il direttore artistico de “Il cammino della pietà” eventi per la “Pietà Rondanini” di Michelangelo nel 2015. Il più recente lavoro teatrale è stato la regia di Molière: la recita di Versailles novità di Stefano Massini, Paolo Rossi, Giampiero Solari.
Learn More
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Bruno Fornasari
Regista Associato Autore, regista e attore, co-direttore del Teatro Filodrammatici di Milano, Bruno ha un’esperienza trasversale, che va dalla prosa alla lirica, al musical e al multimediale. Tra le collaborazioni internazionali, è stato Associate Director del musical campione d’incassi Mamma Mia! (prodotto da Stage Entertainment e Little Star Services UK) ha esportato il format CON_TESTO, da lui ideato, presso la Dramatikkens Hus di Oslo, con programmazione in altre capitali europee, ed è membro dell’Advisory Board di Ecole des Ecoles, network europeo di formazione d’eccellenza nelle arti performative. Insegna recitazione all’Accademia dei Filodrammatici di Milano (la più antica scuola per attori d’Europa, dove si è diplomato) e all’Oltrarno, la scuola d’alta formazione del Teatro Nazionale della Toscana diretta da Pierfrancesco Favino. Con lo spettacolo IL BUMME, prodotto da Accademia dei filodrammatici, ha rappresentato l’Italia al festival lituano Dekalogas Dialogas in occasione di Vilnius città della cultura Europea. Con uno stile molto cinematografico, è tra gli autori italiani rappresentati in Europa e, in particolare, il suo testo GIROTONDO.COM, pubblicato con la prefazione di John Hodge (sceneggiatore di film di successo come Trainspotting e The beach) è stato diretto da Lluis Pasqual per il Teatre Lliure di Barcellona. Il successo del testo NERDs – sintomi (pubblicato con prefazione di Pierfrancesco Favino e sold out a Milano e in tourneè per più stagioni consecutive) ha visto l’attenzione di alcune produzioni cinematografiche così come la conferma di gradimento del pubblico ricevuta con IL TURISTA (pubblicato da Arcadia&Ricono nella raccolta Nuova Scena Italiana) e il recentissimo LA SCUOLA DELLE SCIMMIE.    
Learn More
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Edoardo Erba
Traduttore Edoardo Erba è nato a Pavia, si è formato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano e vive a Roma. Maratona di New York è il titolo più conosciuto fra i suoi scritti teatrali insieme a Muratori e Margarita e il Gallo. Maratona è stata tradotta in diciassette lingue, pubblicata in otto e rappresentata in tutto il mondo. Muratori è un cult alla quindicesima stagione di repliche. Margarita e il gallo è stata presentata nei maggiori teatri italiani. Le altre commedie da segnalare sono: Locandiera B&B per la regia di Roberto Andò, Rosalyn, Utoya e Italia anni dieci con la regia di Serena Sinigaglia, Nove con la regia di Mauro Avogadro, Vera Vuz diretta da Lorenzo Loris, Tante Belle Cose messa in scena da Alessandro D'Alatri, Senza Hitler da Armando Pugliese, Dramma Italiano da Lorenzo Loris, Animali nella nebbia da Paolo Magelli, Venditori da Toni Bertorelli, Vizio di famiglia da Giampiero Solari, Michelina con Maria Amelia Monti, Trote con Pistoia e Triestino. E ancora In treno con Albert , Parete Nord, Buone notizie, L’uomo della mia vita, Vaiolo, Curva Cieca, Tessuti umani, Porco Selvatico, La notte di Picasso e Ostruzionismo radicale. Erba si è inoltre affermato nei maggiori premi nazionali: Olimpici del Teatro, Riccione, Candoni, Salerno e Idi. Le sue opere più recenti sono pubblicate in Italia da Titivillus, le precedenti in due raccolte di Ubulibri. Gli altri lavori sono comparsi su pubblicazioni e riviste specializzate. Marathon è pubblicato a Londra da Oberon Book. All'estero Utoya è stata presentata a Oldensburg, La notte di Picasso a Hollywood e Rio de Janeiero. Vizio di Famiglia a Londra e Buenos Aires, Dejavu a Londra e Amburgo, Muratori a Frankfurt Oder e Varsavia, Venditori a Wilhelmshaven, Barcellona, Amsterdam e Budapest, Animali nella nebbia a San Pietroburgo. Gli adattamenti per la scena italiana comprendono: Il nipote di Rameau di Diderot con Silvio Orlando, Nemico del Popolo di Ibsen e Die Panne di Durrenmatt con Tognazzi e Armando, Prima Pagina e L’ Appartamento di Billy Wilder con Massimo Dapporto, La notte di Maggio di Yehoshua con Elisabetta Pozzi, L’apparenza inganna con Neri Marcorè, Festen per la regia di Valerio Binasco, Quando la moglie è in vacanza con Massimo Ghini, Nudi e Crudi di Alan Bennett. Erba ha tradotto l'intero repertorio teatrale di Agatha Christie pubblicato da Mondadori. Per la radio e la televisione Erba ha scritto fiction, sit com e varietà. È docente di Scrittura per la Scena per lo Schermo all’Università di Pavia, e di Teatro per il Master di Drammaturgia dell'Accademia Nazionale d'arte Drammatica Silvio D'Amico di Roma.
Learn More
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Matteo Castelli
Direzione musicale Classe 1988, dopo gli studi classici conclusi a pieni voti si diploma in composizione nel 2013 presso il conservatorio G. Verdi di Como dove è allievo dei maestri Vittorio Zago, Carlo Ballarini, Antonio Eros Negri e Mariella Di Giovannantonio, in strumentazione per banda presso il conservatorio G. Verdi di Torino nel settembre 2011, nella sezione compositori presso il Centro Europeo di Toscolano (CET) sotto la direzione di Mogol nel 2012, e in direzione d’orchestra nella classe del maestro Renato Rivolta presso la Civica scuola di musica C. Abbado di Milano nel 2017. Attualmente frequenta il biennio di direzione d’orchestra presso il conservatorio G. Verdi di Milano nella classe del maestro Vittorio Parisi. Partecipa a diverse masterclasses, lavora come pianista collaboratore per la classe di arte scenica presso il conservatorio di Como dal 2012 al 2017, e prende parte in qualità di maestro sostituto alla produzione delle opere Il barbiere di Siviglia - regia Daniela Schiavone, La traviata - regia Fabio Midolo e Tosca - regia di Alberto Oliva, per il festival Opera in piazza di Cesate. In qualità di compositore e arrangiatore partecipa al concerto inaugurale della 4^ ed. Festival Internazionale di Cortometraggio Cerano Film, 18 luglio 2014, Lanzo d’Intelvi su musiche di Nino Rota alla presenza degli eredi dell’autore.  La sua trascrizione Periferia di una mazurca è stata trasmessa su Rai5.  Dal gennaio 2010 il brano Diabasong è edito presso la casa editrice Animando. Il libro Russia porta dell’Oriente. Breve storia della musica russa dalle origini al XX secolo, Francesco Barbuto – Marco Croci, introduzione e cura di Alberto Cantù, scritti di Matteo Castelli, Mario Folli, Ol’ga Medyanik, Federico Peraldo, Camilla Uboldi, è edito dalla casa editrice Gabrielli.
Learn More
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Maria Cristina Redini
Realizzazione videografica Nata a Milano è Artista visiva, direttore creativo di videoscene di programmi tv e grandi eventi .  Ha sviluppato la tecnica per l'animazione pittorica e la scenografia digitale, che utilizza enormi videoproiezioni e "mappature”. Ha prodotto video e scenografie per musicisti come Mariangela Melato, Rosario Fiorello, Laura Pausini, Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Lucio Dalla, Gianni Morandi e Giorgio Panariello. Da tre anni è alla direzione creativa del programma Danza con me con Roberto Bolle per RAI1.
Learn More
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Dafne Niglio
Aiuto Regia Dafne Niglio inizia il suo percorso artistico come attrice di prosa lavorando con registi tra cui Gabriele Vacis, Serena Sinigaglia, Marco Martinelli e Carmelo Rifici. Negli anni, collabora con artisti visivi come Adrian Paci, Cosimo Terlizzi e Marco Morandi. Ha coadiuvato con l'Associazione Proxima Res, fondata da Carmelo Rifici, e diretta da Tindaro Granata, la Scuola di Teatro con sede a Milano, in qualità di Coordinatrice Didattica. Negli ultimi anni, affianca, presso la Scuola Civica “Paolo Grassi”, il direttore Giampiero Solari in molteplici progetti. Segue in qualità di Responsabile di Produzione il collettivo olandese Wunderbaum che fa parte del Theater Rotterdam (Olanda) e che cura la direzione artistica di Theaterhaus Jena (Germania).
Learn More
{"dots":"true","arrows":"true","effect":"slide"}
Biagio Caravano
Biagio Caravano (nato a Salerno) è musicista, danzatore e performer, docente in teatro danza alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano ed è tra i fondatori del gruppo MK, collettivo presente da anni sulla scena nazionale e internazionale della danza contemporanea, della coreografia e della performance. Nel 2014 Michele Di Stefano, coreografo del gruppo MK, ha ricevuto il Leone d’Argento per la danza in occasione del 9.Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia. Insieme al gruppo MK viene regolarmente invitato nei più importanti festival della nuova scena in Italia e all’estero (Giappone, Gran Bretagna, Germania, Indonesia, Stati Uniti, Spagna, Portogallo, Francia, etc.). Tra le numerose collaborazioni realizzate si ricorda presso il Museion di Bolzano il progetto Robinson (2015), affiancato in tale occasione dall’artista visivo Luca Trevisani. Nel maggio del 2014 Biagio Caravano è interprete della performance Giuda, progetto commissionato da Antonio Latella e riproposto a Berlino all’ICI/Institute for Cultural Inquiry nel ciclo di studi “Anatopies for a Critique of Spatial Reason”. Alla circuitazione degli spettacoli affianca una intensa attività di laboratori, tra i quali i progetti specifici per la Scuola Paolo Grassi di Milano e l’Accademia Nazionale di Danza di Roma. Con la musicista Daniela Cattivelli ha creato il duo Sigourney Weaver con il quale porta avanti una ricerca sonora legata alla postura del corpo scenico. Per MK ha ideato il format Bangalore, di cui è protagonista insieme ad artisti (performers, danzatori, musicisti, attori e artisti visivi) di volta in volta differenti. È diplomato in Shiatsu e medicina tradizionale cinese. Biagio Caravano cura l’aspetto grafico e il sito web di MK. Dal 2010 il gruppo riceve il contributo del MiBACT.  
Learn More
Emanuele Carlucci
Disegno suono
Learn More
Christian Andreazzoli
Disegno luci
Learn More
Erika Carretta
Costumi
Learn More
Patrizia Boccuni
Scene
Learn More